Coronavirus, negli asili il braccialetto hi-tech per rispettare le distanze sociali

Anche negli asili è importante che i bambini e tutto il personale scolastico mantengano le distanze di sicurezza.

Ma come spiegarlo ai bambini in modo tale da non traumatizzarli?

È più semplice di quello che si pensa, i bambini sono molto intelligenti e fantasiosi e quindi quale può essere il migliore sistema se non il gioco.

Finché non cesserà l’emergenza coronavirus per riprendere i rapporti sociali non si potrà fare a meno di rispettare il distanziamento.

Esattamente si tratta di un bracciale hi-tech dove una volta impostata la misura si illumina e vibra solo quando si supera la distanza di sicurezza.

A Castellanza, un comune della provincia di Varese in Lombardia, una scuola dell’infanzia ha già acquistato per settembre i dispositivi che dovranno essere indossati sia dai bambini che dalle maestre.

Grazie all’aiuto delle psicologhe e pedagogiste i bambini riusciranno a vivere questa situazione con più spontaneità.

I bracciali dovranno essere indossati all’interno dell’istituto e ai bambini verrà spiegato, sotto forma di gioco, che dovranno fare attenzione a non farli illuminare.

Un sistema pratico e facile da utilizzare, pensato appunto per favorire il rispetto del distanziamento sociale anche nelle scuole d’infanzia. C’è anche chi sta pensando di utilizzarli sin da subito nei campi scuola estivi.