Archivi categoria: Salute

Coronavirus, negli asili il braccialetto hi-tech per rispettare le distanze sociali

Anche negli asili è importante che i bambini e tutto il personale scolastico mantengano le distanze di sicurezza.

Ma come spiegarlo ai bambini in modo tale da non traumatizzarli?

È più semplice di quello che si pensa, i bambini sono molto intelligenti e fantasiosi e quindi quale può essere il migliore sistema se non il gioco.

Finché non cesserà l’emergenza coronavirus per riprendere i rapporti sociali non si potrà fare a meno di rispettare il distanziamento.

Esattamente si tratta di un bracciale hi-tech dove una volta impostata la misura si illumina e vibra solo quando si supera la distanza di sicurezza.

A Castellanza, un comune della provincia di Varese in Lombardia, una scuola dell’infanzia ha già acquistato per settembre i dispositivi che dovranno essere indossati sia dai bambini che dalle maestre.

Grazie all’aiuto delle psicologhe e pedagogiste i bambini riusciranno a vivere questa situazione con più spontaneità.

I bracciali dovranno essere indossati all’interno dell’istituto e ai bambini verrà spiegato, sotto forma di gioco, che dovranno fare attenzione a non farli illuminare.

Un sistema pratico e facile da utilizzare, pensato appunto per favorire il rispetto del distanziamento sociale anche nelle scuole d’infanzia. C’è anche chi sta pensando di utilizzarli sin da subito nei campi scuola estivi.

Coronavirus, la piattaforma hi-tech Smart Health Control

L’azienda italiana MC Sistemi in collaborazione con l’azienda americana Checkpoint System hanno realizzato la piattaforma hi-tech “Smart Health Control”.
È stato pensato proprio per aiutare la ripresa delle attività sociali ed economiche mondiali in totale sicurezza dopo il lungo lockdown a causa dell’emergenza Coronavirus.

Si tratta di un software che è in grado di contare il numero di persone presenti in una determinata area, il tutto avviene nel rispetto della privacy. Questo sistema può essere di aiuto a tutte le attività, pubbliche e private, che devono gestire grandi flussi di pubblico come ad esempio i centri commerciali, supermercati, gli eventi sportivi o di spettacolo e le aziende.

Il funzionamento di Smart Health Control si basa su un moderno sistema a infrarossi e svolge due tipi di rilevazione che sono:

  • Smart Occupancy: analizza in tempo reale il numero di persone presenti all’interno di un’area e calcola la distanza di sicurezza. Inoltre può tracciare il numero di posti liberi e quelli già occupati e quando viene raggiunta la soglia prefissata il software lancia un alert;
  • Smart Temperature: misura la temperatura corporea delle persone in movimento sia in luoghi chiusi che all’aperto.

In Italia per ripartire tutti quanti si sono dovuti adeguare alle nuove regole imposte dal decreto-legge, dove tra le tante disposizioni c’è anche l’obbligo di mantenere le misure di distanziamento sociale per limitare la diffusione del coronavirus.

In questo momento è importante sia la sicurezza dei cittadini che la ripresa economica e sociale. Dispositivi come Smart Health Control sono di grande aiuto per le persone che hanno necessità di ritornare a vivere e a lavorare il luoghi sicuri.